Spesso Bianca Valenti è l’unica surfista donna in acqua a Puerto Escondido, quando le condizioni si fanno massicce e la presenza umana sulla line up si riduce a una manciata di temerari.

A settembre è stata ripresa mente remava su due delle onde più grandi di una delle giornate più consistenti dell’anno. E’ difficile dire se quelle che ha surfato siano le onde più grosse che una donna abbia mai surfato a Zicatela ma, da quando vengono filmati uomini e donne giù per i tubi di Puerto, quelle su cui è stata vista la surfista di San Francisco sono sicuramente alcune delle più imponenti mai viste. Potrebbe anche essere una delle più grandi onde prese a braccia dell’anno, indipendentemente che a surfarla sia stato un uomo o una donna; ed è notizia di qualche giorno fa il fatto che Bianca sia stata una delle poche donne (insieme alla tennista Naomi Osaka) ad essere inserita dalla rivista Outside  nella lista degli atleti più completi degli Stati Uniti.

“Bianca Spacca” ha detto la leggenda locale Coco Nogales a The Inertia “Sono felice di averla vista arrivare a un livello successivo! Lei è veramente forte! Rispetto! Ed è anche un incredibile esempio per tutte le altre ragazze che surfano le onde grandi o per quelle che vogliono imparare a farlo. É motivazione allo stato puro”.

Insomma, sesso debole a chi?

Per saperne di più sul big wave riding al femminile, date un’occhiata qui.

  • Il collettivo ricorda che è uscito Forever Young, il primo libro edito da HoboTheMag

    Per Sostenerci e acquistare il libro scrivi a
    hobothemag@gmail.com