Category

Surf

La scomparsa dei surf spot, le responsabilità del populismo e la necessità di presa di coscienza dei surfisti

Ci sono, in questo strano autunno del 2019, grandi sconvolgimenti e grandi dibattiti nella patria putativa dello sport dei re.

Accorgimenti e rischi nella pratica del surf

Sul surf se ne sentono di cotte e di crude, dall’esaltazione entusiastica dei benefici sulla psiche e sul fisico di chi lo pratica, alle narrazioni epiche sui rischi che si corrono a entrare in mare quando le mareggiate sono belle… Continue Reading →

Alaia Revolution. Quanto indietro possiamo tornare?

Non è il fenomeno del momento – sono passati quasi 15 anni anni da quando Tom Wegener ha riportato in auge le Alaia – ma val bene una riflessione e un approfondimento.

Centinaia di chili di cocaina si stanno arenando sulle spiagge della Francia!

Nelle ultime settimane, la costa sud-occidentale della Francia (da Hossegor a Lacanau) è stata invasa da centinaia di involucri di plastica nera contenenti cocaina pura all’80%

Somewhere over the Rainbow… is not a wonderful world, se incontri Johnny-Boy Gomes, il comandante di Pipeline

L’infanzia di Johnny-Boy non è stata delle più semplici, figlio di un riparatore di tetti e di una cameriera, crebbe a Makaha in una situazione familiare sempre sull’orlo dell’indigenza. Il tessuto sociale delle isole Hawaii non è mai stato gentile… Continue Reading →

Alla ricerca del tempio perduto. L’Hippie trail e la scoperta di Uluwatu

Dici Hippie nel 2019 e, se ti va bene, il tuo interlocutore ti guarda come un imbecille; se ti va male invece – se parli cioè con qualcuno nato dalla fine degli anni ’90 in poi – il massimo che… Continue Reading →

Surfare a Cox´s Bazar, in Bangladesh, è un´esperienza favolosa!

Lo spot è un beach break che offre onde per tutte le età, i livelli e le capacità. Innocente per la maggior parte dell’anno, durante la stagione dei monsoni si scatena. Le creste spuntano da ogni lato. Si infrangono le… Continue Reading →

Delle previsioni puzzone e dei loro spindoctor

Siamo a settembre e, dopo un estate passata lontano dalla speranza di fare del surf soddisfacente, ritorniamo a sognare scenari possibili.

Il Seme della Follia. Gard Chapin, padre adottivo di Miki Dora, fu uno dei più talentuosi surfisti degli anni trenta e anche una delle più grosse teste di cazzo della sua epoca

Surfista innovativo e ingestibile di Hollywood, California, patrigno dell’icona del surf Miki Dora, Gard Chapin fu uno dei surfisti più talentuosi e meno apprezzati dell’era prebellica.

L’Ayatollah Khomeini per molti è santità. Surfing Iran

Foto: Giulia Frigieri Intro e intervista: HoboTheMag C’è una foto che, ciclicamente, appare sulle bacheche dei Social Network. L’immagine rappresenta delle ragazze in minigonna che posano, senza velo, in una qualche piazza di Teheran ed è accompagnata da un’immancabile didascalia… Continue Reading →

© 2019 Hobothemag — Powered by WordPress

Theme by Anders NorenUp ↑