Cerca

hobothemag

Categoria

Skateboard

Cult of the Longboard. Longboard skate, breve storia di una tavola veloce.

18254121_120332000514542857_1330990674_n

Foto : David Marsili

Ci sono momenti in cui le immagini degli skater fasciati di pelle che scendono a cannone giù da Maryhill mi si sovrappongono agli stand up da follia di Sho Ouellette, e le corse incredibili in tuck a rincorrere il tempo si frappongono ai falò allestiti in fretta accanto a qualche bel tornante da corner session. Rigore teutonico e follia, velocità ed espressione, performance sportiva e arte. Spesso mi capita di pensare a come tutto questo possa coesistere in una stessa disciplina e allora mi viene da chiedermi da dov’è che viene il Longboard skate. Continue reading “Cult of the Longboard. Longboard skate, breve storia di una tavola veloce.”

Annunci

Roba da Bianchi! Clyde Singleton, la cultura Afro nel mondo dello skateboard e il rapporto conflittuale con lo skate system

clyde 3

Quando si è molto giovani, spesso, si tende anche ad essere molto stupidi. Questo, in sostanza, è quello che Clyde Singleton – pro skater dalla pelle nera di Jacksonville, Florida – pensa di se stesso. E lo pensa principalmente per via di quello che gli frullava per la testa quando, da adolescente, cominciò ad approcciarsi allo skateboarding. Continue reading “Roba da Bianchi! Clyde Singleton, la cultura Afro nel mondo dello skateboard e il rapporto conflittuale con lo skate system”

Stronzate da Hippie. Nel conformismo e nell’uniformità non c’è sviluppo creativo

christian_fletcher_lien_air_1990_3

Sul dizionario Treccani, alla voce radicale troviamo, letteralmente, “ Che concerne le radici, l’intima essenza di qualche cosa”.
Nello skate, così come nel surf, la radicalità è considerata un valore, sia quando si esprime nell’esecuzione di una qualche manovra particolarmente difficile o spettacolare, sia quando rappresenta un modo totalizzante e profondo di vivere la propria appartenenza ad una cultura. Continue reading “Stronzate da Hippie. Nel conformismo e nell’uniformità non c’è sviluppo creativo”

Alvar Aalto, l’architetto che ha cambiato la storia dello skateboard

alvar-aalto-skateboarding-claim-architecture-news-villa-mairea_dezeen_col

Tutti quanti conosciamo Jay Adams, gli z-bos e la storia della loro migrazione dal mare della California alle onde infinite delle piscine vuote della contea di Del Mar, pochi però si rendono conto dell’importanza che uno sconosciuto ( per noi che di architettura moderna ne capiamo poco o nulla ) architetto Finlandese ha avuto sulla rivoluzione dello skateboard moderno. Continue reading “Alvar Aalto, l’architetto che ha cambiato la storia dello skateboard”

Code 0574: Home sweet home

_MG_0305

Foto: David Marsili

Non c’è niente di più bello che la bellezza dei boschi prima dell’alba

Raymond Carver

E’ un tardo pomeriggio di fine maggio nell’appennino Tosco Emiliano, in casa la stufa è ancora accesa e fuori una nebbia sottile e insistente sale lenta ad abbracciare i pini. Continue reading “Code 0574: Home sweet home”

The Skating Policeman, Dogtown article 5

fiction8

Un gruppo di ragazzi chiassosi stavano seduti in un vicolo, a lato delle Central Towers, quando arrivò una pattuglia. Due poliziotti scesero dalla volante e, gentilmente, chiesero ai ragazzi che cosa stessero facendo; dal muretto, si alzò una ridicola caricatura di punk Continue reading “The Skating Policeman, Dogtown article 5”

Code 055 : Saluti Da Firenze

_MG_0584

Foto : David Marsili

Dici Toscana e subito una serie di immagini appaiono, come una pioggia di flash, nella mente di chi ascolta: verdi e dolci colline cucite assieme da filari di vite che si perdono nell’orizzonte, uno scuro e rotondo vino rosso – accompagnato da enormi bistecche di manzo cotte su sfrigolanti griglie annerite dal fumo – e piccoli paesi ricolmi di storia. Continue reading “Code 055 : Saluti Da Firenze”

Skateboarding is not a Crime. La Norvegia e gli undici anni di bando dello skateboard.

skateboarding-summer-of-1987

Per 11 anni dal 1978 al 1989 lo skateboard in Norvegia è stato fuori legge. Alcuni devoti e accaniti sostenitori del culto dell’uretano violavano sistematicamente la legge skateando in segreto, ma le difficoltà erano molte, così come gli scontri con le forze dell’ordine. Continue reading “Skateboarding is not a Crime. La Norvegia e gli undici anni di bando dello skateboard.”

Una campagna pubblicitaria alle isole Sandwich. Dogtown article 5, part 4.

fiction5

Tony Alva stava rilassandosi a bordo piscina a Kuilima sull’isola di Oahu – Hawaii – ; con lui c’era Wentzle Ruml IV , il suo miglior amico e confidente, e stavano discutendo riguardo le ultime imprese di Tony. Continue reading “Una campagna pubblicitaria alle isole Sandwich. Dogtown article 5, part 4.”

Blog su WordPress.com.

Su ↑