Tag

localism

Dustin Barca. Rispetto, Amore, Furore. Intervista al surfer, lottatore e attivista politico hawaiano

Da quando il surf è uscito dal territorio protetto delle isole, la surf culture si nutre di leggende; esattamente come il rock ‘n roll, il mondo del surf confeziona miti di cui si nutre, innalzandoli su di un altare che,… Continue Reading →

Somewhere over the Rainbow… is not a wonderful world, se incontri Johnny-Boy Gomes, il comandante di Pipeline

L’infanzia di Johnny-Boy non è stata delle più semplici, figlio di un riparatore di tetti e di una cameriera, crebbe a Makaha in una situazione familiare sempre sull’orlo dell’indigenza. Il tessuto sociale delle isole Hawaii non è mai stato gentile… Continue Reading →

Le più oltraggiose surf gang del pianeta

Il localismo è un fenomeno dalle molteplici sfaccettature e dalla lettura complessa. Peculiare del mondo del surf, ha sempre suscitato accesi dibattiti fra i surfisti e sdegnose incredulità tra chi non frequenta le spiagge.

La rivolta dell’Ocean Pacific pro del 1986

Il 31 di agosto del 1986 circa 50.000 persone affollavano la spiaggia di Huntington per assistere agli OP PRO, in acqua la cremè del surf mondiale si dava battaglia, mentre a riva l’alcol scorreva a fiumi. Di lì a poco… Continue Reading →

Wave Warrior. Marvin Foster, tra localismo estremo e Tube Riding

Spaventoso goofyfooter hawaiano, asso di Pipeline e uno dei primi a portarsi quasi in hang five durante un tubo, Marvin Foster nacque a Honolulu nel 1962, crebbe a Waialua e iniziò a surfare all’età di 14 anni.

The King of Locals: Sunny Garcia

Avete presente la figura dell’Hawaiano allegro e panzone che surfa felice, sul suo 9 piedi, circondato da un nugolo di figli? Bene, questo è sempre stato tutto quello che Sunny non voleva essere e adesso, dopo 47 anni vissuti rocambolescamente… Continue Reading →

© 2020 Hobothemag — Powered by WordPress

Theme by Anders NorenUp ↑